Lecco
Via Cavour 50/B
23900 – Lecco (LC)
Como
Via Volta 70
22100 – Como (CO)
Milano
Via Rugabella 1
20122 – Milano (MI)
Regime Impatriati

Agevolazioni fiscali per i rientri in Italia

Che cos’è

Detassazione del 70% (o del 90% se la residenza è presa in una delle seguenti regioni: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia) del reddito imponibile ai fini IRPEF per 5 esercizi, con possibilità di proroga per un ulteriore quinquennio a determinate condizioni.

A chi è rivolto

È un regime di tassazione agevolata temporaneo, riconosciuto ai lavoratori che trasferiscono la residenza in Italia (articolo 16, comma 1, Dlgs n. 147/2015).

E’ applicabile quando sussistono due presupposti:

  • il lavoratore non è stato residente in Italia nei due periodi d’imposta precedenti il trasferimento e si impegna a risiedervi per almeno due anni
  • l’attività lavorativa è svolta prevalentemente nel territorio italiano.

Redditi Agevolabili

Regime Impatriati - Studio CS - Studio Commercialisti Associati Lecco, Como e Milano

Risultano agevolabili:

  • i redditi di lavoro dipendente e assimilati,
  • i redditi di lavoro autonomo che derivino dall’esercizio di arti e professioni, svolte in forma individuale o associata, prodotti nel territorio dello Stato nonché, (in virtù del Decreto Crescita)
  • i redditi d’impresa prodotti da imprenditori individuali che abbiano avviato un’attività d’impresa in Italia a partire dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.

Come fare

Per beneficiare del regime di detassazione, il lavoratore dovrà presentare una richiesta scritta al datore di lavoro, affinché applichi il beneficio (con decorrenza dalla busta paga successiva alla richiesta, oltre che in sede di conguaglio dalla data di assunzione), mediante applicazione delle ritenute sull’imponibile ridotto alla percentuale di reddito tassabile.

In tutti gli altri casi, il contribuente, in possesso dei requisiti previsti dalla legge, potrà fruirne direttamente in dichiarazione dei redditi o, per i lavoratori autonomi, già in sede di applicazione della ritenuta d’acconto sui compensi.

Casi particolari

SPORTIVI PROFESSIONISTI: è prevista una detassazione del reddito imponibile del 50%, valida per cinque anni, in favore degli sportivi professionisti che decidono di trasferirsi in Italia dopo aver trascorso almeno due anni all’estero.

Requisiti:

  • non devono essere stati residenti fiscalmente (ex art. 2 del TUIR) in Italia nei 2 periodi di imposta precedenti il trasferimento;
  • devono impegnarsi a risiedere in Italia per almeno 2 anni (intesi come due annualità di residenza fiscale italiana);
  • L’attività lavorativa deve essere prestata prevalentemente nel territorio italiano.

DOCENTI E RICERCATORI: con l’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2022, docenti e ricercatori rientrati in Italia dall’estero possono optare per l’estensione delle agevolazioni a otto, undici o tredici periodi di imposta complessivi, previo versamento di un importo in unica soluzione.

  • i contribuenti devono essere diventati proprietari di un’abitazione in Italia successivamente al trasferimento, nei dodici mesi precedenti oppure entro diciotto mesi dalla data di esercizio dell’opzione
  • e/o devono avere da uno a tre figli minorenni.
  • l’opzione si perfeziona con il pagamento di un importo che varia in base al numero dei figli.

Lo Studio CS professionisti associati offre a tutti coloro i quali fossero interessati, un supporto specifico e personalizzato.